.
Annunci online

  PierfrancoRavotto [ Un BLOG per parlare di condivisione e di collaborazione, nel mondo della scuola e della formazione ... e oltre ]
         

Un blog per partecipare alla costruzione collettiva di conoscenza, per condividere e scambiare idee, per scrivere come la penso. Per mantenere i contatti. Per ampliarli.

Chi sono
Avevo 20 anni nel 68, poi sono via via aumentati fino all'attuale età della pensione (e oltre).
Mi sono laureato in ingegneria ma ho scelto di fare l'insegnante saltando da una materia all'altra: matematica alle medie e alle "150 ore", Elettrotecnica, Elettronica, Automazione, Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione, Area di progetto, Sistemi organizzativi.
Dal 1980, all'ITSOS "Marie Curie" di Cernusco sul Naviglio, mi sono occupato di corsi post-diploma, di alternanza, di scambi con l'estero e di progetti di ricerca in ambito europeo (programmi Leonardo e Socrates).
Negli ultimi anni ho lavorato soprattutto sull'integrazione fra formazione in rete e formazione in presenza e ho promosso e coordinato il progetto SLOOP.
In pensione da settembre 2007, lavoro come consulente AICA e sono collaboratore del Laboratorio Tecnologie Educative (LTE) del Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Università di Firenze. Mi occupo di certificazioni nell'ambito delle ICT, di eLearning e in genere di uso delle tecnologie nella didattica.
Un tema che mi è caro è quello della condivisione di contenuti aperti per l'eLearning

La mia libreria su Anobii


3 giugno 2010

trentasette

Quant'è che, su questo blog, non parlavo di golf?
Giusto una volta per dire "quasi hole in one". Ma era stato l'unico tiro azzeccato su 18 buche :-(
Cosa dovevo fare? Scrivere: "continuo a giocare male?". Sì, per circa due annipunteggi sempre troppo bassi. Non ho nemmeno più osato fare delle gare.

Forse, dopo un po' di lezioni e di campo pratica, ci sono segni di ripresa. Finalmente un giro "uno sotto", 37 stableford.
Speriamo
 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. golf stableford

permalink | inviato da ravotto il 3/6/2010 alle 8:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



25 luglio 2008

Buone vacanze, io vado a giocare a golf in Austria

Buone vacanze a tutti i frequentatori di questo blog. Io vado in Austria, a Seefeld. Passeggiate, qualche lettura e tanto golf. Questo è il percorso, a 1300 metri: la buca 1 è in salita, la 2 in discesa, la 3 in salita, la quattro in discesa, ...



Per quanto riguarda le letture: mi porto Wikinomics 2.0 e, da rileggere per l'ennesima volta, "Cent'anni di solitudine", ma - come mi ero riproposto a conclusione dell'ultima lettura (saranno ormai più di vent'anni) - questa volta in originale spagnolo: Cien años de soledad.

"Muchos años después, frente al ploton de fusilamiento, el coronel Aureliano Buendia habia de recordar a quella tarde remota en que su padre lo llevò a conocer el hielo".




7 aprile 2008

Golf for food per la FAO

Gara, al mio circolo (Castello della Bastardina), del 9° Circuito “Golf for Food” per la FAO (Circuito di beneficenza con finali a Riva dei Tessali promosso da Diga, Diplomatic & International Golf Association).



Primo seniores! Nella foto eccomi mentre ritiro la coppa ... una coppa a sostegno della FAO ... vale doppio



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. golf fao golf for food 1° seniores

permalink | inviato da ravotto il 7/4/2008 alle 10:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



11 novembre 2007

Oggi ho giocato a golf

Oggi, come quasi tutte le domeniche, ho giocato a golf, o per meglio dire ho fatto una gara, quella di chiusura, al mio circolo, del 2007. Riprenderemo le gare in febbraio o marzo.

Ho fatto 36 punti stableford che è un buon risultato, anche se non sufficiente per vincere. Era una bellissima giornata di sole, aria limpida grazie al vento di questi giorni, calda: quasi rimpiangevo di aver messo una polo con maniche lunghe anzichè quella con le maniche corte.

Una gara di golf è lunga: il mio team ha iniziato il giro alle 10.50 e lo abbiamo terminato alle 16.30. Tenendo conto del viaggio, di un po' di campo pratica, delle premiazioni alla fine e del ritorno se ne è andata tutta la giornata.
Una buona giornata.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. golf domenica

permalink | inviato da ravotto il 11/11/2007 alle 18:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



4 novembre 2007

Ho aperto un blog dedicato al golf

Ho aperto un secondo blog, quest'ultimo dedicato al golf: GOLFINRETE:





Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. golf blog

permalink | inviato da ravotto il 4/11/2007 alle 19:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



1 novembre 2007

Golf ... con i miei ex-studenti

Era dagli inizi degli anni '80 che non andavo a giocare con gli studenti. Era stata la mia prima ed ultima partita di calcio con loro; ho fatto due goal (me li ricordo ancora!): uno perchè uno studente mi ha lasciato la palla da spingere dentro a porta vuota - l'ho ampiamente ripagato facendolo promuovere alla maturità nonostante una prestazione disastrosa - ma l'altro su azione:-)
Ultima, perchè sono dovuto poi restare a letto febbricitante qualche giorno :-(

Insomma erano almeno 25 anni che non andavo a giocare con loro ma ieri ho fatto una gara a golf con uno dei miei (ex-)studenti e con una collega. Questo dopo aver fatto lezione di golf nell'ora di educazione fisica (vedi).
Un'esperienza divertente che mi piacerebbe ripetere.
Non solo il golf è poco conosciuto, ma anche l'etichetta che lo sottende potrebbe essere un interessante elemento di confronto con quella di altri giochi. Già, per esempio, credo siano rimasti stupiti che seguendoci nella gara dovevano stare attenti a non danneggiare il campo e non potevano gridare :-)

Voi ragazzi che idee vi siete fatti?

PS
Credo abbia vinto Cesare, ma nella frenesia finale di provare a tirare in campo pratica dopo esser stati a vedere per due ore ... non abbiamo fatto i conti e i caddy si sono portati via gli score :-)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. golf etichetta

permalink | inviato da ravotto il 1/11/2007 alle 18:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa



19 ottobre 2007

Oggi sono tornato in classe ... per parlare di golf

In pensione da settembre, oggi sono tornato in classe per una lezione ai miei ex-studenti. Con Cesare, uno studente di loro abbiamo in sospeso una sfida, e dal momento che molti vorrebbero assistere il collega di Educazione Fisica mi ha invitato in classe per alcuni rudimenti iniziali: in modo che possano assistere conoscendo le regole.

Così ho fatto la prima lezione di Educazione Fisica della mia vita :-) e posso aggiungere questa materia alle tante che ho insegnato: matematica, meccanica, elettrotecnica, elettronica, automazione, TDP, TIC, sistemi organizzativi, area di progetto.

Approfitto dell'occasione per pubblicare la foto della premiazione di domenica (vedi post Grande giornata: è nato il PD e io ho vinto a golf): 1° senior!





Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. golf lezione di educazione fisica ho vinto

permalink | inviato da ravotto il 19/10/2007 alle 18:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



24 agosto 2007

Il golf è uno sport

Domani vado a giocare a golf.
Quando dico a qualcuno che gioco a golf scopro che l'idea è spesso quella di una tranquilla passeggiata, in mezzo al verde, chiacchierando con gli amici, ...
Non è come se dicessi "vado a giocare a pallone", "a basket", "a pallavolo", " a sciare", ... attività associate ad una attività fisica di un certo impegno, in cui si persegue un risultato.
Ma il golf è uno sport: anche se non si è in gara il ritmo è comunque elevato. Si gioca su un percorso di 5, 6 chilometri, intendendo con questo la somma delle lunghezze delle diverse buche,  e bisogna aggiungere i tratti di collegamento fra una buca e l'altra, a volte brevi, altre più lunghi, magari cun una ripida salita.
Non sempre, infatti, si è in piano: molti percorsi, secondo me i più belli, hanno forti dislivelli, parecchi sono i campi in montagna. E occorre muoversi rapidamente, c'è in genere sempre un gruppo di giocatori che segue - le partenze sono in genere ogni 10 minuti - non si può farli aspettare.

Un giro dura fra le 4 e le 5 ore, dipende dal campo, durante le quali si fanno dai 70 ai 100 e passa tiri, una parte dei quali putt sul green, ma prima di arrivarci bisogna far volare la palla per 100, 150 metri alla volta.
Ma, soprattutto, ogni giocatore ha, per ogni buca, un obiettivo: sa il numero di colpi in cui deve riuscire a imbucare. Ed è un obiettivo non semplice da raggiungere, quindi richiede concentrazione.
Ma dell'obiettivo di ogni giocatore, quindi del sistema degli handicap, vi racconterò in un altro post.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. golf obiettivi

permalink | inviato da ravotto il 24/8/2007 alle 21:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


sfoglia     maggio        luglio
 
Blog letto 1 volte
da 11 agosto 2007




Add to Technorati Favorites
Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

© CreativeCommons Attribution - Share Alike

Potete usare, distribuire e modificare i post di questo blog a patto di citare l'autore originario e di lasciare la stessa libertà sui prodotti derivati.



DA DOVE VI SIETE COLLEGATI

Locations of visitors to this page

Statistiche dal 10 febbraio 2008


ARTICOLI 2009
" Il contributo di EUCIP per una scuola delle competenze" Atti di Didamatica 2009, Trento
ARTICOLI 2008
"Il futuro dell'educazione - Discorso di apertura al XVII Encuentro International de Formacion a distancia" Guadalajara (MX), 2 dicembre 2008
Versione inglese
Versione nepalese
"Quali competenze digitali per insegnare al tempo del web2.0?" da "Atti del V congresso SIe-L", Trento 2008
"Usare in Moodle risorse didattiche presenti su SlideShare, YouTube e TeacherTube" da "Atti di Moodlemoot 2008, "
"eLearning e recupero dei debiti formativi" Convegno SIe-L, Roma, 20 maggio 2008
"Sostegno e recupero: usare la formazione in rete e gli strumenti digitali" da "Atti di Didamatica 2008, Parte II"
ARTICOLI 2007
"L'idea base di SLOOP: condividere free/open LO " (con G. Fulantelli) Da "Condividere free/open LO. I risultati del progetto SLOOP", ISBN 978-88-903115-1-2
Versione inglese in "Sharing Learning Objects in an Open Perspective", ISBN 978-88-903115-0-5
"Ambiente di apprendimento e learning object: un'efficace sinergia" (con Berengo, Farinati, Masseroni, Petruzziello, Terenghi, Vimercati) Da "Condividere free/open LO. I risultati del progetto SLOOP", ISBN 978-88-903115-1-2
Versione inglese in "Sharing Learning Objects in an Open Perspective", ISBN 978-88-903115-0-5
"I Learning Object nel web 2.0. Dal progetto SLOOP la proposta di open/free LO ed uno strumento per produrli in modo collaborativo" Atti del Congresso Nazionale AICA 2007 (Mantova, 27 settembre 2007)
"FreeLOms: uno strumento, prodotto nel progetto SLOOP, per la condivisione e la realizzazione collaborativa di “learning object" Atti del Convegno E-Learning. Esperienze e prospettive future: quali applicazioni? (Bressanone, 9 June 2007)
"L'uso di Moodle per il progetto SLOOP" Atti di MoodleMoot 2007 (Reggio Emilia, 22-23 marzo 2007)(con M. Terenghi)
ARTICOLI 2006
"Didattica in rete e didattica in presenza: l'integrazione possibile (abstract)" Congresso Proteo, Milano (31 ottobre 2006)
"Dalle scuole in rete ad una rete di scuole per la realizzazione di "free" Learning Object" Atti di Didamatica 2006, Cagliari (11-13 maggio 2006)
ARTICOLI 2005
"SLOOP: sviluppare un Free Learning Object Management System" Atti del secondo congresso SIe-L, Firenze, 9-11 novembre 2009
"SLOOP: un progetto europeo per un archivio condiviso di Free Learning Object" Atti di EXPO eLearning 2005 (Ferrara, 6-8 ottobre 2005) (con M. Masseroni)
Versione inglese
"Il potenziale della didattica in rete in una scuola secondaria superiore" Atti di EXPO eLearning 2005 (Ferrara, 6-8 ottobre 2005)
"Il cubo della formazione in rete" Form@re, ottobre 2005
ARTICOLI 2004
"Dal Progetto SiR2 al Progetto OpenDida - Formazione insegnanti e produzione di materiali didattici per l’integrazione di formazione in presenza e formazione in rete" 1° Congresso SIe-L (Genova 25/26 novembre 2004)
"Condividere Free Learning Object: il progetto OpenDida" EXPO eLearning di Ferrara (9-12 ottobre 2004)
"The “open source” perspective in planning eLearning materials" ICETA 2004 - 3rd International Conference on Emerging Telecommunications Technologies and Applications, Kosice, Slovacchia, 16-18 settembre 2004
Versione italiana
ARTICOLI 2003
"Developing E-Learning Lessons, in Bridging the gap from the face to face to the elearning environment, Conference Papers" BiTE Conference Papers (Ipswich 5 Settembre 2003)
Versione italiana