.
Annunci online

  PierfrancoRavotto [ Un BLOG per parlare di condivisione e di collaborazione, nel mondo della scuola e della formazione ... e oltre ]
         

Un blog per partecipare alla costruzione collettiva di conoscenza, per condividere e scambiare idee, per scrivere come la penso. Per mantenere i contatti. Per ampliarli.

Chi sono
Avevo 20 anni nel 68, poi sono via via aumentati fino all'attuale età della pensione (e oltre).
Mi sono laureato in ingegneria ma ho scelto di fare l'insegnante saltando da una materia all'altra: matematica alle medie e alle "150 ore", Elettrotecnica, Elettronica, Automazione, Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione, Area di progetto, Sistemi organizzativi.
Dal 1980, all'ITSOS "Marie Curie" di Cernusco sul Naviglio, mi sono occupato di corsi post-diploma, di alternanza, di scambi con l'estero e di progetti di ricerca in ambito europeo (programmi Leonardo e Socrates).
Negli ultimi anni ho lavorato soprattutto sull'integrazione fra formazione in rete e formazione in presenza e ho promosso e coordinato il progetto SLOOP.
In pensione da settembre 2007, lavoro come consulente AICA e sono collaboratore del Laboratorio Tecnologie Educative (LTE) del Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Università di Firenze. Mi occupo di certificazioni nell'ambito delle ICT, di eLearning e in genere di uso delle tecnologie nella didattica.
Un tema che mi è caro è quello della condivisione di contenuti aperti per l'eLearning

La mia libreria su Anobii


31 gennaio 2010

Moodlemoot 2010

Quest'anno il Moodlemoot Italia si terrà a Bari, il 2 e 3 luglio. Organizzatore il Politecnico di Bari con il patrocinio di AICA e del MIUR.
La scadenza per la presentazione dei paper è il 19 marzo.



Già che sono in tema congressi: la scadenza per la presentazione dei paper per Didamatica 2010 - Roma, 21-23 aprile - è prorogata al 15 febbraio.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Moodlemoot Bari AICA MIUR paper

permalink | inviato da ravotto il 31/1/2010 alle 9:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



30 gennaio 2010

Che fatica con Wikipedia

Apprezzo Wikipedia e lo spirito collaborativo che la anima. Senza investirci particolari energie, qui e là collaboro al miglioramento: se leggendo una voce trovo un piccolo errore, magari di battitura o di sintassi, investo qualche secondo per correggere.
Fin qui tutto OK.

Ogni tanto provo ad aprire una nuova voce o ad arricchire una voce esistente in settori di cui mi occupo: la condivisione dei risorse didattiche aperte, vedi in particolare Progetto SLOOP, o le certificazioni informatiche, vedi per esempio EUCIP.
Qui le cose si complicano: per inserire un logo devo inviare una dichiarazione in cui dimostro di avere l'autorizzazione del detentore dei diritti per pubblicarlo, se no mi viene cancellato. Devo stare attento ai testi perchè magari sono già stati usati in altre pagine web e rischio di nuovo la cancellazione per violazione del diritto d'autore!
Per fare un esempio: ho scritto e diffuso un comunicato per pubblicizzare il corso che stiamo per avviare nell'ambito del progetto SLOOP2desc. L'ho diffuso e qualche blog lo ha ripreso e pubblicato.
Poi ho pensato di aggiornare la voce EUCIP di Wikipedia con un riferimento a SLOOP2desc e ho usato una delle frasi che avevo scritto nel comunicato. Subito è apparso in testa alla voce un box minaccioso che segnalava come un brano fosse stato rimosso per violazione del diritto d'autore!!!

Ho scritto, segnalato i termini della questione, dichiarato che il copyright della frase incriminata era mio. La frase è stata prontamente ripristinata.
Questa volta l'ho fatto, qualche volta in casi precedenti avevo lasciato perdere. Che fatica!
Ma, d'altro canto, che "serietà", da parte di Wikipedia: che controllo, quanto lavoro c'è dietro!

La mia fatica nel pubblicare è sicuramente compensata dalle garanzie che ho, da utente, sui contenuti di Wikipedia.


PS
Adesso ho un altro problema. In un articolo (pubblicato con licenza CC Attribution-No commercial) ho usato qualche frase identica a quelle che avevo usato su Wiki. Così rischio di risultare violatore dei diritti: ho usato brani di Wiki (che avevo scritto io) riproducendoli con una licenza diversa!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. wikipedia

permalink | inviato da ravotto il 30/1/2010 alle 10:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



29 gennaio 2010

iPad

Un nuovo oggetto del desiderio? Un nuovo utile strumento?
Aspetto a rispondere :-)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. apple steve jobs itab

permalink | inviato da ravotto il 29/1/2010 alle 11:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



28 gennaio 2010

Medici senza frontiere - Haiti

Ricevo:





Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Haiti Medici senza Frontiere

permalink | inviato da ravotto il 28/1/2010 alle 10:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



27 gennaio 2010

Giorno della memoria


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. memoria giorno della memoria

permalink | inviato da ravotto il 27/1/2010 alle 15:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



26 gennaio 2010

Le primarie di Nicki

Complimenti a Nicki Vendola per la vittoria nelle primarie. E auguri a lui e al centrosinistra perchè vincano le elezioni.
Non so chi avrei votato se avessi partecipato alle primarie pugliesi. Il cuore avrebbe sugerito Nicki, la ragione mi avrebbe fatto riflettere sull'opportunità di riuscire a costruire uno schieramento più ampio.
Se avessi votato in Puglia ... sarei pugliese e quindi conoscerei meglio quella realtà e l'esperienza di questi 5 anni.

Sono invece lombardo (di adozione) e non ho partecipato alle primarie. Perchè qui non le abbiamo fatte. Ed è un peccato. Non possiamo essere partito delle primarie e poi usarle in modo saltuario.
Se ci fossero state avrei probabilmente votato Penati (per esserne sicuro dovrei conoscere l'alternativa). Ma non sarebbe stata la stessa cosa. Le primarie pugliesi hanno dimostrato, ancora una volta, la loro capacità di coinvolgimento. Nicki si presenterà alle elezioni forte di un'investitura popolare. Penati no.



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Penati vendola primarie PD

permalink | inviato da ravotto il 26/1/2010 alle 9:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa



20 gennaio 2010

Haiti





Io l'ho fatto. Ecco un elenco di altre organizzazioni a cui potreste fare una donazione.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. medici senza frontiere haiti

permalink | inviato da ravotto il 20/1/2010 alle 20:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



18 gennaio 2010

I sei sospetti

Leggo, me lo hanno regalato a natale, "I sei sospetti". Di un indiano: Vikas Swarup (curiosa la nota: "Anche se Vikas Swarup lavora per il governo indiano, nessuna delle opinioni espresse nel presente romanzo va in alcun modo interpretata come espressione del governo dell'India o dell'autore nell'esercizio delle proprie funzioni").

More about I sei sospetti


Non conoscevo Vikas Swarup, anche se avevo sentito parlare del film "The miliionaire".
Il libro mi ha preso subito.

Bella in primo luogo l'organizzazione del romanzo - l'omicidio, i sospetti, i moventi, le prove, la soluzione, la confessione - con sei storie separate di cui, ad ogni passaggio, si sviluppa una parte e che, via via, si intrecciano.
Sei storie, sei sospetti: il burocrate, il politico gangster, l'attrice, il delinquentello, il carrellista americano, l'aborigeno. Sei storie descritte con modalità diverse: quella descritta in terza persona e quella in prima, quella per mezzo delle telefonate e quella in forma di diario, ...
Fantastiche alcune espressioni del carrellista americano. Per esempio: "uscii dal terminale ... agitato come un gatto con la coda lunga in una stanza zeppa di sedie a dondolo", "ero furente come un uomo con una gamba sola a una gara di calci nel culo".

E sullo sfondo l'India, cone le sue contraddizioni tra il sistema delle caste e la modernità.

Da leggere!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Vikas Swarup India I sei sospetti

permalink | inviato da ravotto il 18/1/2010 alle 19:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



13 gennaio 2010

Ritorno nella valle degli angeli.

More about Ritorno nella valle degli angeli

Ritorno all'entroterra lucano dell'infanzia di chi da tempo ne è fuggito. Ritorno in occasione della morte del padre, ma tardi per il funerale, ad una terra, alle memorie dell'infanzia, alla memoria di un padre assente e odiato, della morte della madre, della scomparsa di un fratello che era un mito. Ritorno da una New York in cu tutto questo era ormai lontano.

Bello. Lo consiglio.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Francesco Carofiglio

permalink | inviato da ravotto il 13/1/2010 alle 12:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



5 gennaio 2010

L'orologiaio cieco

More about L'orologiaio cieco

Appassionata difesa del Darwinismo - questo "L'orologiaio cieco" di Richard Dawkins - come "soluzione ... del problema ..della complessità del 'progetto' degli esseri viventi" o, per semplificare, di come possa essersi sviluppato un organo così complesso come l'occhio umano o l'ecolocazione dei pipistrelli.
Frutti del combinarsi di mutazioni casuali con la selezione naturale.

Libro intelligente e scorrevole, qua e là un po' ripetitivo. Comprensibile anche per i non addetti ai lavori. Decisamente lo consiglio.

Anche se il libro di Dawkins che preferisco resta "Il gene egoista". E' precedente, ma se dovete leggerne uno solo leggete quello. Ma non è il caso di fermarsi ad uno :-)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Richard Dawkins Darwin darwinismo

permalink | inviato da ravotto il 5/1/2010 alle 19:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


sfoglia     dicembre   <<  1 | 2  >>   febbraio
 
Blog letto 1 volte
da 11 agosto 2007




Add to Technorati Favorites
Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

© CreativeCommons Attribution - Share Alike

Potete usare, distribuire e modificare i post di questo blog a patto di citare l'autore originario e di lasciare la stessa libertà sui prodotti derivati.



DA DOVE VI SIETE COLLEGATI

Locations of visitors to this page

Statistiche dal 10 febbraio 2008


ARTICOLI 2009
" Il contributo di EUCIP per una scuola delle competenze" Atti di Didamatica 2009, Trento
ARTICOLI 2008
"Il futuro dell'educazione - Discorso di apertura al XVII Encuentro International de Formacion a distancia" Guadalajara (MX), 2 dicembre 2008
Versione inglese
Versione nepalese
"Quali competenze digitali per insegnare al tempo del web2.0?" da "Atti del V congresso SIe-L", Trento 2008
"Usare in Moodle risorse didattiche presenti su SlideShare, YouTube e TeacherTube" da "Atti di Moodlemoot 2008, "
"eLearning e recupero dei debiti formativi" Convegno SIe-L, Roma, 20 maggio 2008
"Sostegno e recupero: usare la formazione in rete e gli strumenti digitali" da "Atti di Didamatica 2008, Parte II"
ARTICOLI 2007
"L'idea base di SLOOP: condividere free/open LO " (con G. Fulantelli) Da "Condividere free/open LO. I risultati del progetto SLOOP", ISBN 978-88-903115-1-2
Versione inglese in "Sharing Learning Objects in an Open Perspective", ISBN 978-88-903115-0-5
"Ambiente di apprendimento e learning object: un'efficace sinergia" (con Berengo, Farinati, Masseroni, Petruzziello, Terenghi, Vimercati) Da "Condividere free/open LO. I risultati del progetto SLOOP", ISBN 978-88-903115-1-2
Versione inglese in "Sharing Learning Objects in an Open Perspective", ISBN 978-88-903115-0-5
"I Learning Object nel web 2.0. Dal progetto SLOOP la proposta di open/free LO ed uno strumento per produrli in modo collaborativo" Atti del Congresso Nazionale AICA 2007 (Mantova, 27 settembre 2007)
"FreeLOms: uno strumento, prodotto nel progetto SLOOP, per la condivisione e la realizzazione collaborativa di “learning object" Atti del Convegno E-Learning. Esperienze e prospettive future: quali applicazioni? (Bressanone, 9 June 2007)
"L'uso di Moodle per il progetto SLOOP" Atti di MoodleMoot 2007 (Reggio Emilia, 22-23 marzo 2007)(con M. Terenghi)
ARTICOLI 2006
"Didattica in rete e didattica in presenza: l'integrazione possibile (abstract)" Congresso Proteo, Milano (31 ottobre 2006)
"Dalle scuole in rete ad una rete di scuole per la realizzazione di "free" Learning Object" Atti di Didamatica 2006, Cagliari (11-13 maggio 2006)
ARTICOLI 2005
"SLOOP: sviluppare un Free Learning Object Management System" Atti del secondo congresso SIe-L, Firenze, 9-11 novembre 2009
"SLOOP: un progetto europeo per un archivio condiviso di Free Learning Object" Atti di EXPO eLearning 2005 (Ferrara, 6-8 ottobre 2005) (con M. Masseroni)
Versione inglese
"Il potenziale della didattica in rete in una scuola secondaria superiore" Atti di EXPO eLearning 2005 (Ferrara, 6-8 ottobre 2005)
"Il cubo della formazione in rete" Form@re, ottobre 2005
ARTICOLI 2004
"Dal Progetto SiR2 al Progetto OpenDida - Formazione insegnanti e produzione di materiali didattici per l’integrazione di formazione in presenza e formazione in rete" 1° Congresso SIe-L (Genova 25/26 novembre 2004)
"Condividere Free Learning Object: il progetto OpenDida" EXPO eLearning di Ferrara (9-12 ottobre 2004)
"The “open source” perspective in planning eLearning materials" ICETA 2004 - 3rd International Conference on Emerging Telecommunications Technologies and Applications, Kosice, Slovacchia, 16-18 settembre 2004
Versione italiana
ARTICOLI 2003
"Developing E-Learning Lessons, in Bridging the gap from the face to face to the elearning environment, Conference Papers" BiTE Conference Papers (Ipswich 5 Settembre 2003)
Versione italiana