Blog: http://PierfrancoRavotto.ilcannocchiale.it

Dieta delle 100 miglia

Leggo su Repubblica di oggi che il movimento ambientalista canadese, in occasione del prossimo Thanksgiving day (22 novembre) ha lanciato la campagna "dieta delle 100 miglia": scegliere, per la tradizionale abbuffata del giorno del ringraziamento, solo cibi che provengano da una distanza non superiore alle 100 miglia.




Mangiare prodotti locali - locali in senso certo non restrittivo, visto che 100 miglia equivalgono a 160 km - riduce il consumo di benzina, la produzione di CO2 e di sostanze inquinanti, il riscaldamento del pianeta.

Guardate il sito: 100milediet.org
E proviamo a leggere, sull'etichetta dei prodotti, da dove vengono.

Scrivevo qualche post fa di "etichette ecologiche". Questa, "prodotto che proviene da meno di 150 Km" potrebbe essere una, sarebbe bello vederla sugli scaffali dei supermercati.

Pubblicato il 27/10/2007 alle 16.30 nella rubrica Ambiente.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web