Blog: http://PierfrancoRavotto.ilcannocchiale.it

Ancora sulla percezione (2)

Scrivevo, qualche giorno fa sulla soggettività della percezione: post 1, post 2.

Ho letto, in questi giorni, Testimone inconsapevole di Gianrico Carofiglio, in I casi dell'avvocato Guerrieri



Testimone inconsapevole è un teste che, come dice guerrieri nella sua arringa "riferisce una certa versione dei fatti nell'erronea convinzione che sia vera. ...
... prenderò a prestito - dice Guerrieri - una famosa frase di Albert Einstein ... «è la teoria che determina ciò che osserviamo» .... Significa che se abbiamo una teoria ... che ci piace, che ci soddisfa, che ci sembra buona ... tendiamo ad esaminare i fatti attraverso quella teoria ... La nostra stessa percezione è fortemente influenzata, determinata dalla teoria che abbiamo scelto ... vediamo, sentiamo, percepiamo quello che conferma la teoria e, semplicemente, tralasciamo tutto il resto."

Pubblicato il 7/1/2008 alle 18.42 nella rubrica Letture.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web