Blog: http://PierfrancoRavotto.ilcannocchiale.it

Semplificazione amministrativa ... un'esperienza personale

Walter Veltroni sta insistendo sullo snellimento amministrativo. "Un giorno solo per aprire un'impresa", ha detto qualche giorno fa. "Ridurre il numero di leggi", ha detto ieri, "liberare il paese dalla burocrazia".

Una piccola esperienza personale. Ho mostrato alla mia dottoressa ua piccola ulcerazione sulla fronte. Mi ha mandato dalla dermatologa dell'ASL che ha ipotizzato l'opportunità di un piccolo intervento e mi ha mandato dal chirurgo plastico dell'Ospedale di San Donato che ha confermato. Oggi l'intervento ambulatoriale. Professionalità ed efficienza: tutto bene ... se non fosse per la burocrazia.

Ricapitolo: la dottoressa mi manda dalla specialista, questa propone l'intervento e mi manda dal chirurgo che conferma ... ma mi rimanda dalla dottoressa perché mi prescriva l'intervento.
Anche oggi: il medico mi dice che devo tornare lunedì prossimo per farmi togliere i punti ... ma non basta che me lo dica lui: devo tornare ancora dalla dottoressa per farmi prescrivere la visita!

Tempo che perdo io andando dalla dottoressa due volte in più (se non fossi in pensione sarebbero forse ore di permesso). Tempo che perderà la dottoressa (o, se preferite, tempo che le paghiamo per un'operazione inutile). Tempo che perdo io in due nuove file alle casse (potevo pagare tutti i ticket a conclusione della prima visita), tempo che perdono quelli che mi trovano davanti a sè nella fila. Tempo che perdono le impegate agli sportelli.

Semplificare le procedure amministrative. Walter hai proprio ragione.

Pubblicato il 31/3/2008 alle 20.16 nella rubrica Politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web