Blog: http://PierfrancoRavotto.ilcannocchiale.it

Un segretario per il PD: per quanto?

Alla riunione di circolo, in cui si doveva votare per il segretario, ho provato a porre il problema: un segretario per quanto? "Dev'essere almeno per 10 anni, chiunque sia scelto", ho detto.

Dieci anni sono tanti ... ma dobbiamo decidere di non rimetterlo in discussione, chi non lo avrà votato nè chi lo avrà votato, dopo qualche mese, magari subito dopo le amministrative della prossima primavera.
Voglio dire: il segretario che non farà errori e che non perderà qualche elezione (qui, oltretutto, c'è un trend europeo) possiamo anche scordarcelo. Non c'è e non ci può essere.
Ma una costante del nostro presentarci agli elettori, in questi ultimi 15 anni, è stato quello di apparire ogni volta con un marchio diverso e con un leader diverso. Un segretario ha, anche, un valore simbolico: non si può continuare a cambiare il simbolo senza fornire un'impressione di inaffidabilità.


Pubblicato il 29/9/2009 alle 19.6 nella rubrica Politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web