Blog: http://PierfrancoRavotto.ilcannocchiale.it

Milano, città degli untori

Leggo "La città degli untori" di Corrado Stajano.

More about La città degli untori

Un tour per Milano. I luoghi raccontano/ricordano tante storie.
Università statale, il corridoio davanti all'aula 305: qui fu assassinato Guido Galli. Ma i luoghi ricordano anche le bombe della seconda guerra mondiale, gli anni dopo la Liberazione, antichi baroni e il 68. Feste di laurea del tepo della globalizazione sembrano un remake anni 50. Ma questi cortili, queste scale, questi androni, dal 1456 al 1943 sono stati un ospedale, "in quale andito avranno lavorato i medici della peste del 1630"?
Un bar del Carrobbio: qui si incontrarono i giovani di Prima Linea, dopo aver usato la P38 contro quel giudice che aveva indagato sulla bancarotta della SFI, ove il suo destino si era intrecciato a quello di Giorgio Ambrosoli, che era stato Pubblico Ministero nel processo a Felice Riva (ricordate la bancarotta fraudolenta del Cotonificio Val di Susa?).
Il Palazzo di Giustizia dove ha lavorato ed è stato ucciso Guido Galli e dove si è sviluppato "Mani pulite".
Piazza Fontana, la bomba, Pinelli, Valpreda, la zia Rachele.
Via Pontaccio, Cairoli, Garibaldi, la fontana di Craxi, il Castello. Via Cesare Correnti, via Giangiacomo Mora, la Colonna Infame. La peste del 1630, gli "untori", la tortura, l'esecuzione dell'untore, Giangiacomo Mora, barbiere.
Il lazzaretto, dove Renzo Tramaglino ritrova Lucia, dove oggi c'è il quartiere africano.
Dintorni di piazza della Scala, dove c'era l'hotel Continental e lì i torturatori delle SS. Villa Triste, fra la vecchia Fiera Campionaria e San Siro, dove i torturatori erano quelli della banda Koch.

E via, fino a Sesto, da dove partivano i cortei operai, che adesso da "città dell'acciaio" è diventata "città dei mattoni". E poi indietro all'Ortomercato dove "pesa la cappa minacciosa della 'ndrangheta".

Un bel libro (si può dire bello di un libro angosciante?), ben scritto. Da leggere, soprattutto se si è milanesi.

Pubblicato il 21/10/2009 alle 19.2 nella rubrica Letture.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web